D-DAY

Quest’anno è stata “riscoperta” a reti unificate la celebrazione collaborazionista del 6 giugno 1944. L’inizio di quella che una certa narrazione chiama “Liberazione dell’Europa”. Partendo da una nozione base che ben ci ricorda Faye nel suo “Perché combattiamo”, ovvero che…

ATEISMO FRUTTO DEL CAOS IRRAZIONALE

Comunisti, liberali, atei di vario genere, progressisti accusano chiunque non condivida la loro squallida visione del mondo di essere arretrato, di credere alle favole religiose e di essere schiavo. Loro rappresentano il lume della ragione, tutti gli altri il buio.…

RECUPERIAMO I PRINCIPI DI STIRPE E DI ORGANICITÀ

Una delle principali problematiche del mondo moderno, soprattutto in ambito politico, è l’assolutizzazione di un fattore, che, invece di occupare il posto che gli spetta nel rango di una complessa gerarchia, diventa esso stesso il metro di ogni cosa. A…

ADRIANO ROMUALDI E IL FASCISMO EUROPEO

Nell’opera il fascismo come fenomeno europeo Adriano Romualdi, oltre a dare un contenuto storico, dottrinario e coerente al fenomeno del fascismo, cosa che nel mondo della destra in quel tempo nessuno faceva, oltre a delineare la natura profondamente europea della…

PARTICOLARE E UNIVERSALE ALLA BASE DELL’ IMPERIUM

Quando si pensa all’impero, tendenzialmente si ha come immagine una vasta unità territoriale, comprendente più nazioni ,più etnie, diverse religioni, diversi costumi, tutti sottoposti ad un’autorità centrale. Questo è in parte vero, ma il concetto di impero non si limita…

Pura astrazione e materialismo sciagurato duo

Una tendenza molto diffusa nella contemporaneità è l’idea che la pura teoria sia superiore a tutto ciò che rappresenta la concretezza, il reale. Che si parli di teoria di genere, dei più vari fenomeni sociologici, tutto ciò che ci circonda…

NAZIONALISMO E EUROPA

FONTE: L’idea di nazione, fin dalla sua comparsa nel moto storico, ha rappresentato per molto tempo uno dei principali vettori mobilitanti sia dal punto di vista politico che culturale. Senza entrare troppo nello specifico dell’origine storica della categoria, l’affacciarsi…

MONOLOGO DELLA DONNA NUOVA 

Nell’epoca del completo smarrimento dell’anima e del corpo serve indicare una nuova via. Tra lo scombinamento dei sessi è giunta l’ora della riaffermazione femminile! È l’ora dello svecchiamento! Non più donna come ausiliaria ma come elemento ACCELERATO, PARTECIPE! Donna al…

EGEMONIA E TRASMISSIONE CULTURALE

FONTE: La cultura, con tutte le sue molteplici definizioni, è da sempre un terreno di scontro tra diverse visioni. L’assoluta importanza di questo concetto ha fatto sì che la storia sia piena di tentativi, in special modo intellettuali e…

MINISTERO DELLA VERITÀ

In data 9 febbraio, a ridosso del Giorno del ricordo, è stata trasmessa sul Canale Rai Storia (Rubrica “Passato e Presente”) una puntata dedicata alla “Questione Adriatica” fra il 1943 e il 1945. Conduttore Paolo Mieli, già allievo di Renzo…

MAFIA E ANTIFASCISMO, DUO INDISSOLUBILE

Se si parla di mafia, la quasi totalità delle persone, sicuramente, inorridisce, pensando a Toto Riina, a Spatuzza o a qualche altro incallito omicida. Abituati dal moralismo odierno a considerare soltanto l’omicidio come azione criminale ed esecrabile, in molti dimenticano…

PROPAGANDA

Il significato letterale del termine “propaganda” indica “ciò che deve essere diffuso” Non è in questione il vero o una semplice e oggettiva descrizione del dato di fatto, ma la rappresentazione di questo indirizzata al rafforzamento di equilibri voluti da…

“BELLO COME UNA PRIGIONE CHE BRUCIA”

Martedì 2 gennaio, nella casa circondariale Pasquale Di Lorenzo, ad Agrigento, è scoppiata una rivolta. Circa 50 detenuti hanno minacciato gli agenti di polizia penitenziaria per protestare contro il freddo delle celle. La situazione è rientrata in seguito all’irruzione della…

“REPRESSIONE È CIVILTÀ”

Su La Stampa del 27 dicembre, un articolo della giornalista Anna Zafesova, ci racconta dell’odissea di Navalny nel sistema carcerario russo. Dopo venti giorni di sparizione, in cui molti suoi seguaci avevano temuto il peggio, il capo dell’opposizione russa è…

PSEUDOPATRIARCHI

In merito alla terribile morte della giovanissima Giulia Cecchettin, assistiamo da giorni ad un triste spettacolo, volto ad individuare, in modo dogmatico, ridondante, acritico e senza ombra di dubbio alcuno, la causa del delitto. Il criminale, reo confesso, avrebbe agito,…

FEMMINISMO, PATRIARCATO E RESPONSABILITÀ

Dopo giorni di frottole e fandonie sul patriarcato, è giunto il momento di fare un pò di chiarezza e di prendersi ognuno le proprie responsabilità. Oltretutto, il patriarcato è stato un fenomeno del tutto marginale rispetto al matriarcato, vero cardine…

FIGLI SANI DEL VOSTRO MONDO IDEALE!

Ricapitolando: un maledetto disadattato con evidenti problemi sociali ammazza una ragazza dall’anima buona e compassionevole. Nei confronti di un mostro del genere automaticamente tutti gli uomini devono sentirsi in colpa e scusarsi per lui? Ci sfugge qualche passaggio, carissime femministe,…