FORMA E SOSTANZA

Kulturaeuropa dà forma e sostanza all’idea di Europa.  Un’Europa che non si farà con gli strepiti, le lamentele, i piagnistei e le recriminazioni piccolo nazionaliste. Si farà con la necessaria intelligenza, con passi che ai più non appariranno, con i…

IL DOGMA

L’Europa per Noi è un dogma. Non è in discussione, ci appartiene per Spirito e DNA: dobbiamo solo farla, hic et nunc. REDAZIONE KULTURAEUROPA

GOG E MAGOG

L’irresistibile tentazione di introdurre nuove leggi e nuove pene davanti alla quotidiana dose di violenza insensata che coinvolge non solo i giovani, si badi bene, ma appartenenti a varie generazioni e di ogni condizione sociale e che ormai fa parte…

THE NEW WAY OF MARXISM

È singolare riscontrare come del marxismo internazionale le uniche cosa che sono state totalmente abbandonate siano la lotta di classe e la dittatura del proletariato.  È rimasta invece la tendenza minoritaria (bolscevica) a farsi maggioranza sulle questioni relative allo smembramento…

HOMO HOMINI LUPUS

Senza senso di appartenenza ad una Comunità, intesa come un Totus nel quale si articolano in modo armonico ed organico le differenze, si precipita facilmente nella barbarie del materialismo e dell’Homo homini lupus. Oggi è più chiaro che mai. REDAZIONE…

NOUS SOMMES PARTOUT

I fessacchiotti hackeratori di Facebook sappiano che campiamo benissimo anche senza. Anzi forse meglio. Nous sommes partout. REDAZIONE KULTURAEUROPA

IDENTITÀ CULTURALE

La questione irrisolta della cosiddetta “destra” in Italia deriva dalla sua carenza di identità culturale.  In tutte le sue versioni, da quella governativa fino alla “destra-destra”, si assiste a funambolismi che oscillano tra un conservatorismo di matrice liberale anglosassone e…

A NULLO AMATO

Amato, il Tigellino di craxiana memoria, uomo per tutte le stagioni, oggi dopo 43 anni accusa la Francia per l’abbattimento del DC 9 di Ustica. Dove sono i fatti? Oppure dobbiamo annoverarlo tra i “negazionisti”? REDAZIONE KULTURAEUOPA

FUOCO CULTURALE

Per la Terza stagione di Radio Kulturaeuropa c’è tanta carne al fuoco. Da lunedì 4 settembre il fuoco culturale accenderà gli animi, anche i più tiepidi… REDAZIONE KULTURAEUROPA

SURF THE KALI YUGA

Da Lunedì riparte Radio Kulturaeuropa, per cavalcare l’onda e surfare nella modernità. REDAZIONE KULTURAEUROPA

RIPARTE RADIO KULTURAEUROPA

Dalla prossima settimana riprendono le regolari trasmissioni di Radio Kulturaeuropa.  Dal lunedì alla domenica, con rubriche, dirette e interventi di ospiti vari. Inizia la terza stagione: seguiteci! REDAZIONE KULTURAEUROPA

COINCIDENZE

Alcuni generali italiani, dopo aver fatto carriera nella Nato, sono al contempo i più inclini verso la Russia.  Dovrebbe far riflettere… REDAZIONE KULTURAEUROPA

KULTUR COME POTENZA

Kultur per formare, per accelerare, per partecipare e per fare Movimento Europa. Per essere nuovamente Potenza. REDAZIONE KULTURAEUROPA

IL SOLITO IMBROGLIO

Se superare un pensiero che ha costruito una visione del mondo alternativa a quella esistente sul piano spirituale, politico, economico e sociale, per alcuni vuol dire diventare alfieri di una Destra bigotta, reazionaria, qualunquista e schierata contro l’Europa, la conseguenza…

ITALIAN STYLE

Ex ferrivecchi modello Houdini di destra “sociale” assopiti per anni che tornano alla ribalta in salsa “pacifista”, dopo aver dimenticato di aver votato per il Governo Monti notoriamente attento al “sociale” ed essere stati tra i più filoamericani quando avevano…

PARTECIPAZIONE È FUTURO

La Partecipazione è un concetto che deve innervare ogni ambito dell’attività umana. Nelle scuole, per formare i ragazzi ad assumersi delle responsabilità. Nel mondo del lavoro, per fare in modo che i lavoratori si sentano artefici del proprio lavoro. Nella…

CARRI BESTIAME

Noi conosciamo bene la tattica e la strategia nella lunga marcia della Kulturkampf verso l’Unità Europea. Proprio per questo, se la tattica rischia di portare fuori strada o su binari morti o peggio in campo controrivoluzionario e conservatore, Noi non…

NEOCON ALL’AMATRICIANA

A “destra” sono iniziate le grandi manovre dei sovranisti neocon filorussi in vista di qualche seggio europeo. Tutto questo magma privo di ogni tipo di visione che non sia una banale quanto inutile reazione – sulla scia di un Zemmour…