DIALETTICA DEMOCRATICA

A Gerusalemme, Israele si permette di entrare in un luogo sacro (la moschea di Al-Aqsa) e aggredire ed imprigionare palestinesi durante il Ramadan. Tutto ok…Si tratta solo di dialettica democratica. REDAZIONE KULTURAEUROPA

POLEMICHE E SABBIE MOBILI

Polemiche inutili e strumentali su Fascismo/Antifascismo si trascinano stancamente sui media tra il disinteresse generale. Ma nel frattempo, i progetti per il rilancio e la modernizzazione dell’Italia, incluso il PNRR, che fine hanno fatto?  REDAZIONE KULTURAEUROPA 

IL SALOTTINO

Parlate di Cultura, ma siete la “cultura” da salotto.  Quella liberale, conservatrice, borghese…anche se ammiccate opportunisticamente al passato. Non vi conoscessimo… Naturalmente, vorreste fare il contraltare della Sinistra e con questa scusa gabbare un’Area che fa della Cultura un nesso…

PARTICIPATION!

Lo slogan dei moti francesi “C’est Nous qui travaillons, c’est Nous qui décidons” – “Siamo Noi che lavoriamo, siamo Noi che decidiamo” – è la sintesi della necessaria ed effettiva Partecipazione dei lavoratori alla vita della Nazione. REDAZIONE KULTURAEUROPA

MIDDLE-EAST REALITY SHOW

In Israele, se i palestinesi protestano piovono pallottolle, ma se l’estrema destra sionista ottiene l’istituzionalizzazione del proprio apparato paramilitare, la Democrazia è salva… Viviamo in un reality show… REDAZIONE KULTURAEUROPA

DRITTO AL BERSAGLIO

Avete creato l’Inferno sociale e lo sfruttamento tra classi, razze e persone… e lo avete chiamato Democrazia e Pace. REDAZIONE KULTURAEUROPA 

LA GUERRA SOCIALE

È ora di riprendere una visione anticapitalista. Le necessità del Capitalismo non sono le stesse di chi lavora, anzi sono opposte: giovani sottopagati e anziani che non riescono ad andare in pensione.  Questo è il bilancio disastroso della cosiddetta “pace…

LA PAZIENZA HA UN LIMITE

Vorremmo ricordare a tutti che non ci è mai piaciuto il metodo de “un colpo al cerchio e uno alla botte”. Se qualcuno al Governo pensa che l’area culturale non conforme sia la discarica da usare per legittimarsi con una…

SPECULAZIONE

L’inflazione avvantaggia la speculazione, quindi i superprofitti. Chi paga doppio sono i lavoratori. REDAZIONE KULTURAEUROPA

L’INVOLUCRO

Il contenitore rappresentativo del Capitalismo, il modello liberaldemocratico, non regge più: è ormai un involucro vuoto che produce alienazione, caos sociale e disagio esistenziale ad ogni livello.  Il Capitalismo faustiano procede con le sue crisi cicliche volte al profitto sempre…

UN AFFARE DI FAMIGLIA

Eh già…il Capitalismo è proprio una “grande famiglia”, nella quale il padre e lo zio furbo scappano con la cassa, lasciando i dipendenti con il culo per terra. Succede negli Usa, ma succede dappertutto. REDAZIONE KULTURAEUROPA

LA PATETICA OFFENSIVA

Continua l’offensiva necrofila antifascista.  Stavolta a Milano, con 30 iene scatenate contro il ricordo di Sergio Ramelli. A quando la prossima vergognosa e patetica sceneggiata? REDAZIONE KULTURAEUROPA

ROVESCIARE LA PROSPETTIVA

Rovesciamo la prospettiva: senza una linea ed una direzione precisa non si fa unità, né al Governo, né al di fuori. Si fa solo accozzaglia confusionaria, che inevitabilmente crolla al primo alito di vento… REDAZIONE KULTURAEUROPA

QUIZ

Sfruttano i morti in mare, sfruttano le tragedie, sfruttano la povertà altrui, sfruttano il lavoro altrui, sfruttano la guerra, ma non hanno mai risolto nulla se non chiacchierato per il proprio sporco tornaconto di fazione. Indovinate di chi parliamo? REDAZIONE…

NUOVI PADRONI CERCASI

Il carrozzone dell’incultura televisiva italica piange il suo “anfitrione” ed è in cerca di eredi… …con il piattino in mano. REDAZIONE KULTURAEUROPA

PARTECIPAZIONE NECESSARIA

Finita la lotta di classe, ha vinto il Capitalismo. Come sempre la dialettica binaria cancella uno degli interlocutori che non ha capito il punto vero di caduta. Cancellando le istanze partecipative, i veteromarxisti sono rimasti a pietire la rivendicazione spicciola…

LUNGO LA RIVA DEL FIUME

Noi stiamo sulla sponda del fiume. Davanti a scelte poco assennate, non possiamo fare altro che suggerire vie di uscita.  Si continui a costruire per il lungo periodo, dunque, senza badare alle idiozie del momento basate sulla facile ricerca del…

GIUSTIZIA NON È VENDETTA

Regimi penitenziari come l’ergastolo ostativo, il 41bis o l’abuso della custodia cautelare sono forzature giuridiche punitive e lesive della dignità della persona.  Rappresentano un’eccezione tutta italiana nel panorama giuridico europeo, essendo più volte stati oggetto di aspre critiche da parte…