VISIONE ANTIBORGHESE

Che lo Stato borghese nato dalla Rivoluzione francese rappresenti la sublimazione dell’oligarchia degli affari dell’alta borghesia sul Popolo e sulle classi popolari, è cosa oramai assodata.

Ciò che non è assolutamente assodato è la sua immutabilità temporale e il fatto che questo stato di cose debba durare per sempre anche per dinamiche interne. 

Per questo motivo occorre un pensiero altro ed una visione del mondo altra, realistica e praticabile.

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *