REPRESSIONE SELETTIVA DELLE IDEE

La “Repressione selettiva delle Idee” è quel principio, da sempre attivo, per il quale si colpisce chi non segue i diktat, anche di “ambiente”, e non si adegua alle linee di comando dei capibastone di destra o di sinistra, a loro volta comandati da centrali internazionali. 

Funziona da anni e anche oggi.

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *