GIOCO AL MASSACRO

In questo gioco al massacro, l’ordine stabilito a Yalta sta conoscendo un forte scossone: bisognerà vedere chi ne approfitterà.

Questo condiziona anche l’usucapione israeliana sui territori occupati nel 1948 e nel 1967.

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *