ALZO ZERO

“LA FRONTIERA DELLA STORIA”

L’8 gennaio, a Roma, il dibattito “La Frontiera della Storia – Dall’assedio continentale alla Pax europea”

Si terrà domenica 8 gennaio a Roma, presso il caffè letterario Horafelix, il convegno dedicato all’approfondimento del conflitto in atto sul fronte orientale dell’Europa tra Ucraina e Russia. 

La conferenza, che inizierà alle ore 16:30 con l’introduzione di Alberto Palladino, reporter di guerra, si intitolerà “La Frontiera della Storia – Dall’assedio continentale alla Pax europea” e vedrà la partecipazione di ospiti internazionali. 

Ad alternarsi durante l’evento ci saranno infatti, assieme al saggista italiano Gabriele Adinolfi, anche due relatori provenienti dall’estero. Prenderanno difatti la parola anche Dmytro Korchynsky, scrittore e patriota ucraino, e l’attivista polacco Łukasz Burzyński. 

A margine dell’evento, organizzato dal “Centro studi strategici Giovanni de’ Medici”, avverrà altresì la presentazione in anteprima del reportage “Battaglione Revanche – il nostro nome è vendetta” curato da Filippo Castaldini e da Alberto Palladino e prodotto dall’agenzia internazionale Borderline Visual. 

Il congresso verrà gestito sotto il profilo tecnico e diffuso grazie al contributo di Radio Kulturaeuropa, media partner dell’occasione. L’evento potrà infatti essere seguito non solo dal vivo, recandosi in Via Reggio Emilia, 89, presso i locali del caffè, ma anche in diretta e in differita nei giorni seguenti tramite i social dell’emittente web.

Per ulteriori informazioni sarà possibile contattare tramite WhatsApp il numero di Kulturaeuropa 324 953 95 64, o inviare una mail all’indirizzo info@kulturaeuropa.eu.

Lascia una risposta