EUROPANAZIONE

ALZO ZERO

Alzo Zero: Europa.

Confrontarsi con la globalizzazione economica con un’ottica veteronazionalista , è una battaglia persa in partenza ed è anzi controproducente perché rappresenta oggettivamente un favore alle potenze extraeuropee. Con tutte le sue contraddizioni, l’Europa è riuscita sinora a rappresentare un unicum nel mondo in termini di Welfare e di economia mista che , aldilà delle differenze nazionali, ha rappresentato un fattore di coesione che ora si scontra con i fattori di competitività imposti dal blocco anglosassone e dalla Cina. Questo modello, ai nostri occhi del tutto insufficiente ma comunque sicuramente migliore di quello paraschiavista dei competitori mondiali, non è certamente il nostro fine, ma andrebbe supportato in quanto ha rappresentato un freno all’iperliberismo americano e cinese. Lo sviluppo politico del processo di Unione dovrebbe essere ora l’obiettivo tendenziale di ogni soggetto politico che abbia a cuore i destini del nostro Continente e dei suoi abitanti, attraverso una sempre maggiore integrazione della legislazione sociale e fiscale e di una piattaforma dei lavoratori europei per costruire l’Europa del futuro.

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta