EUROPANAZIONE

HISTORIA MAGISTRA VITAE

LA SCOMPARSA DI ADRIANO

FONTE: http://www.noreporter.org/index.php/storiaasorte/27973-la-scomparsa-di-adriano

Il 12 agosto 1973 moriva in un incidente stradale la mente più brillante del mondo nazionalrivoluzionario. 

Adriano Romualdi, personaggio poliedrico e gigante al contempo nella teoria e nella pratica, ci veniva tolto quando non aveva ancora compiuto 33 anni, ma vantava già una produzione quantitativamente impressionante e qualitativamente eccelsa. 

Con lui non se ne andava soltanto un grande intellettuale militante ma anche, forse, l’unico con una visione strategica, con una consapevolezza europea e con una lucidità assoluta.

Le sue spoglie, accanto a quelle del padre Pino, riposano in Predappio, contigue alla Cappella Mussolini.

Gabriele Adinolfi

Lascia una risposta