EUROPANAZIONE

ALZO ZERO

ALZO ZERO – auguri e ringraziamenti

AUGURI E RINGRAZIAMENTI

A quasi un anno dalla nascita del sito e a ridosso del Natale e dell’anno Nuovo, l’allegra brigata di KULTURAEUROPA vuole tracciare un breve bilancio e fare una serie di ringraziamenti…

Abbiamo pubblicato 1314 articoli e 198 podcast, suddivisi in Rubriche che hanno spaziato dal cinema alla letteratura, dalla Politica estera e nazionale all’economia, all’ambiente, alla musica.

Abbiamo partecipato a diverse iniziative e campagne e abbiamo dato voce a tutti quelli che avevano qualcosa da dire, senza barriere nè censure…

Abbiamo spaziato e dato spazio, per seminare e costruire il Domani che ci appartiene. 

Inevitabilmente.

Ed ora passiamo ai ringraziamenti: alla Redazione tutta…ai due Giancarli, ad Andrea e ad Alessio per la costanza giornaliera nel reperire articoli, seguire i social, produrre le interviste, l’editing, i contatti…a Mario per le sue lezioni di Vita e di Poesia, a Marco per gli aggiornamenti librari controcorrente, a Gabriele per i Redazionali del sabato e le “tre possibilità”…a Puccio per i suoi “Segmenti”…a Marcello per i suoi stimolanti guizzi, a Gian Piero per il corretto sguardo sulle tematiche ambientali, a Carlomanno per il cinema e l’avanguardia in celluloide, a Pierumberto per le gustose primizie musicali, a Matteo per il reperimento articoli, a Vittorio per aver reso l’economia comprensibile a tutti, al Professor Francesco perchè ci spiega lo lo Stato che sarà, a Gilbert per la sua passione e conoscenza della politica estera, a Luca che anche se da poco tempo in squadra si è subito guadagnato il ruolo di indiscusso titolare, ad Adriano ed il suo charme filosofico…a tutti coloro che hanno contribuito spontaneamente con i propri articoli e a tutti quelli che abbiamo intervistato “fuori sacco” e che ci hanno sempre mostrato disponibilità e cortesia. L’ultimo ringraziamento va a  tutti quelli che, a vario titolo, ci supportano e ci danno la forza per andare avanti…uno per tutti Roberto…

L’allegra brigata di “minatori d’avanguardia”, oltre ad augurarvi Buone Feste, vi dà un proposito per l’anno che verrà: 

non fate i buoni…seguite KulturaEuropa se ve lo meritate e non ve ne pentirete….Parola.

REDAZIONE KULTURAEUROPA