EUROPANAZIONE

ATTUALITA'

CARCERI: IL PROBLEMA DEL COVID19

FONTE: https://www.facebook.com/100000640413608/posts/3781281078569869/?sfnsn=scwspwa

Dalla mezzanotte di oggi inizierò lo sciopero della fame per tre giorni in accompagnamento a Rita Bernardini.

Conobbi Rita Bernardini 30 anni fa… Rita allora difendeva la “mia gente”… e la “mia gente” era sbattuta sulle prime pagine dei giornali come gente mostruosa cui dover privare la vita ed ogni altro diritto…

L’azione solidale di Rita Bernardini e dei compagni radicali scolpì nella mente e nel cuore il primo dei diritti… Il diritto dell’Uomo a non compiere reati.

Da allora, ininterrottamente, mi sono occupato e continuerò ad occuparmi dei “cattivi”.

Lo so, tre giorni senza mangiare sono niente, anzi li considero addirittura egoisticamente salutari, tuttavia credo che quando c’è chi come Rita si batte per i diritti dell’Uomo sia doveroso unirsi in una solidarietà attiva e… così è se vi pare… IUSTUM EST !

Rainaldo Graziani

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta