EUROPANAZIONE

ALZO ZERO

ALZO ZERO – reset: la grande ristrutturazione capitalista

RESET: LA GRANDE RISTRUTTURAZIONE CAPITALISTA

Attribuire quello che sta succedendo in Italia interamente al Governo Conte sarebbe stupido.

D’altra parte, le stesse politiche restrittive sono applicate anche in gran parte degli Stati europei e non.

Il problema italiano, poi, ha una sua specificità dovuta l’inettitudine ed all’insufficienza sistemica del paese.

La cosa che sembra passare inosservata è che quanto sta succedendo è un cambio di passo: un Reset o grande ristrutturazione capitalista che vuole cambiare in modo definitivo i rapporti sociali, individuali e di produzione. È un cambio di paradigma che intende promuovere la robotica, la digitalizzazione totale e l’avvento di un’era che ridefinisce ogni vincolo residuale di tipo comunitario, investendo direttamente ogni ambito sinora definito, rendendo precaria ogni forma. 

Non è affatto un complotto né un piano, ma una dinamica tutta interna alla logica delle Corporations che sfaldano gli Stati deboli, soprattutto in Europa, ed immaginano nuove forme di lavoro, di famiglia, di relazioni che siano più funzionali al nuovo assetto già da tempo predisposto. 

Il tutto con la Paura ed il Terrorismo.

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta