EUROPANAZIONE

ALZO ZERO

ALZO ZERO – aria viziata

ARIA VIZIATA

In giro si percepisce un’aria di sfacelo, rassegnazione al peggio e disintegrazione. 

L’Italia è arrivata al capolinea e non ci si può fare molto.

Non funziona nulla e il pressapochismo e l’anarchia imperano dappertutto: dalla sanità fino alla burocrazia, ai trasporti, alla scuola.

Si respira un’aria da URSS del 1990: sta crollando l’ultimo paese della Cortina di ferro…

…e forse è un bene.

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta