EUROPANAZIONE

ALZO ZERO

ALZO ZERO – il terrore corre sull’app

IL TERRORE CORRE SULL’APP

Come se non bastasse il terrore sparso sapientemente h24 da tutti i media nostrani a reti unificate in un crescendo rossiniano degno di un film di Dario Argento, adesso, in vista della famosa “Fase 2”, per non disperdere il prezioso patrimonio di paura instillata in questi mesi, i nostri hanno tirato fuori dal cilindro l’APP della tracciabilità totale delle persone.

Prima l’hanno introdotta come obbligatoria, poi visto che pure i più cretini ne hanno intuito la potenziale pericolosità personale, visto che i data saranno gestiti o dallo Stato o da piattaforme private o da entrambi, hanno virato verso l’opportunità che più del 60% della popolazione lo attivi affinché abbia una qualche efficacia.

Ora il 60% di pecore matte non è difficile da ottenere di questi tempi, più difficile è ottenere che questa percentuale abbia uno Smartphone 3, unico abilitato all’installazione della famigerata APP.

Noi, dal canto nostro, possiamo solo invitare a non accettare queste palesi violazioni della libertà che portano dritti allo Stato di polizia che nemmeno Orwell avrebbe osato immaginare.

Quanto al Governo, abbiamo una proposta da fare essendo cittadini responsabili: regali, con i soldi che otterrà con il MES, un bel Smartphone 3 agli antifascisti che potranno usarlo il 25 aprile celebrando così la riacquistata “libberta’”.

O bella APP…

REDAZIONE KULTURAEUROPA

Lascia una risposta