EUROPANAZIONE

REDAZIONALE

FLAVIO CAMPO PRESENTE!

Non gli sarebbero piaciuti toni celebrativi, schivo come era da ogni tipo di caratterizzazione agiografica…..Flavio Campo ha accompagnato una parte non trascurabile della militanza politica della mia generazione….e ne ha lasciato lui insieme a pochi altri una impronta indelebile.Per noi poco più che ventenni ,e’ stata e rimarrà una figura tra il mito e la leggenda….Il suo incedere solitario,con il suo completo scuro ,camicia bianca ,e quel suo viso che sembrava impenetrabile ad ogni avversità…sapere che lo avevamo al nostro fianco o meglio davanti a noi,sortiva l effetto di rassicurarci e di sapere come sarebbe finita la giornata:più di uno di coloro che fronteggiavamo avrebbe maledetto quel momento.Ecco il tratto peculiare che infiammava i nostri cuori o almeno il mio sicuramente…quell incedere solitario,ma con passo fermo quel viso duro nei tratti quasi scolpito,tipico della gente sarda con gocce di sangue albanese,ma che si addolciva ad un sorriso che increspava le labbra tra il divertito e l’ ironico,che lo rese famoso in una foto.Tutto questo dava il segno dell’ auctoritas…era il primpilo della legione romana,oppure la camicia nera della RsI,o il legionario in Indocina era questo e tanto tanto altro,era ciò che avrei voluto essere.Andai a trovarlo in ospedale circa 20gg fa,e mi fece una confidenza…”sai roberto se sono qui e’ per colpa di un complotto giudaico massonico,facendo seguire quel suo indimenticabile sorriso…era dotato di  autoironia o forse aveva ragione….lo ha sconfitto non il virus ma il senso di impotenza e di disgusto di fronte al marciume di questo mondo.L’ultima immagine che ho di lui e’ il suo incedere calmo,la sua figura che si staglia….e quel suo sorriso ironico,beffardo,che mi saluta….così voglio ricordarlo.Che la terra ti sia lieve….camerata Flavio Campo…

Presente!!! 

ROBERTO MAGGI

Lascia una risposta